L’acqua vuole la sua parte

L’acqua vuole la sua parte

L’Appennino ha respinto l’urbanizzazione selvaggia per il suo carattere spigoloso e aspro. Più che altrove gli echi ancestrali di mondi passati hanno scavalcato il tempo – il ricordo di ciò che è stato riecheggia ancora nel folto delle tradizioni e delle credenze, nei racconti dei vecchi e in alcune incisioni sulle pietre di antiche costruzioni. Le leggende si sovrappongono continuamente a vicende reali del passato e riaffiorano come in un immenso sistema carsico dove l’acqua sparisce e ricompare improvvisamente.
Info
ISBN :
Pagine :
Anno :
9788868320898
164 B/N
2016
Collana :
Formato :
Senza radici non si vola
Brossura 15x21
ISBN :
9788868320898
Pagine :
164 B/N
Anno :
2016
Collana :
Senza radici non si vola
Formato :
Brossura 15x21
Autore
Igor Boni

Igor Boni, 45 anni, laureato in scienze forestali; è nato, vive e lavora a Torino ma le sue origini sono sulle montagne dell’Appennino tosco-emiliano. È il responsabile dell’Unità Operativa Patologie Ambientali e Tutela del Suolo dell’IPLA SpA, una società della Regione Piemonte che si occupa di tematiche legate all'ambiente e alla pianificazione territoriale. È autore di numerose pubblicazioni e articoli scientifici e divulgativi, in particolare legati alle qualità e caratteristiche dei suoli. Appassionato di funghi e di tutti gli elementi legati alla Natura e agli Ecosistemi, è attento osservatore e studioso dei processi di trasformazione del territorio legati alle dinamiche delle popolazioni e ai cambiamenti climatici. Da quasi 30 anni si interessa di politica; si occupa attivamente di diritti civili, di trasparenza della Pubblica Amministrazione e di politica internazionale, oltre che di progetti finalizzati alla riduzione del consumo di suolo e dello spreco delle risorse idriche.

Correlati
C'era una volta la cenere
Anna Nasci
Il Talento del Vento
Bruno Lorenzini
La storia del basket porrettano vol.2
Graziano Castagnoli
I mulini della montagna Tosco/Emiliana e sua maestà la castagna
Romano Mellini
Sergio Alfredo Ferroni
Stornelli e indovinelli di Casa Moschini
Loredana Evangelisti
Bianca Calistri
Storie di storie di rottami, regine e motori
Edgardo Ferrari
Con la testa in cielo e i piedi per terra
Torna su